Cibo a Madre Terra

Eccoci.

Siamo ai piedi del nostro Albero Madre.

Chiediamo il permesso offrendo ciò che abbiamo portato.

Spesso mi chiedono: ma dove metto il cibo che ho portato?

Ma sulla Terra. Vicino all’Albero.

Solo il Gesto conta.

Così arrivano tutti. Lo Spirito dell’Albero si incuriosisce. La Madre Terra viene Onorata.

Tutto vibra. Io sono al Centro.

Dato il Cibo, mi siedo appoggiando la schiena al tronco dell’albero.

E cosa faccio?

Niente.

No Aspettativa No Attaccamento No Giudizio

Mi lascio semplicemente nutrire da tutto ciò che mi circonda. Da tutte le mie Relazioni.

Sto intraprendendo un Cammino, camminando in modo Sacro.

Questo è Radicamento. Toccare le Radici. Essere le Radici. Equilibrio.

Centro.

Farci Trovare

Ciao lì fuori!

Siamo in mezzo agli alberi con la nostra offerta.

Mai a mani vuote.

Sempre dare indietro.

Così non ci perderemo mai.

E l’Albero Madre dov’è?

Lo cerco.

Nooooo!

Ferma.

Ti trova Lui o meglio Lei.

Istintivamente vado verso un Albero.

È lui?

Mi siedo. Sto bene.

Ma qualcosa mi punge. Una spina?

No, mi sta dicendo che non è lui. Non mi vuole.

Cambio.

E ne vedo un altro. Sembra mi aspetti.

Mi siedo. Sì mi siedo. Semplicemente.

E mi sembra di essere abbracciata.

Sto comoda. E mi si libera il cuore.

È lui. Anzi è Lei il mio Albero Madre.

Così semplice. Camminare in Bellezza ed Integrità.

Solo mi serve la Fiducia.

A domani seguitori del Sentiero per Offrire.

Per Dare Indietro. 

L’Albero Madre

Ciao. Nuovo giorno.

Con la nostra Offerta ci incamminiamo seguendo passi Antichi.

Verso un luogo con Alberi.

Il Popolo in Piedi.

Tutte le Culture Native sanno che esistono Alberi Padre e Alberi Madre.

Nelle cittadine, proprio nel Centro dal Messico al Nepal troviamo sempre due Alberi Custodi.

Uno grande, forte, imponente. L’altro più piccolo, esile ma eretto.

Il primo è l’Albero Madre. L’altro il suo Sposo.

Dentro di noi sappiamo qual’è la differenza, ma millenni di asservimento ci hanno fatto perdere la Fiducia in ciò che sentiamo, che sappiamo.

Quindi andiamo fiduciosi alla ricerca dell’Albero Madre.

Può essere in un Bosco, in un giardino, in un Parco.

Ci chiamerà a sè.

A domani lì fuori.

Cibo

Ciao! 

Un nuovo giorno.

Un punto importantissimo.

Il Cibo.

Tutto è cibo.

E tutti gli Esseri Senzienti, Visibili ed Invisibili di questa Realtà terrestre non ne possono fare a meno.

Perciò uniamo al cibo che amiamo alcuni cibi che lo Spirito di Madre Terra predilige.

Alcool Tabacco Caffè Carne Cioccolato.

Non starò a spiegarvi, ma sono elementi imprescindibili per presentarci all’Albero Madre.

Così abbiamo l’Offerta.

Partiamo.

Tutto in un sacchetto.

E andiamo a farci trovare dal nostro Albero.

Albero Madre.

Come riconoscerò un Albero Madre?

La nostra Mente occidentale raffinata ed indebolita si perde.

Domani ne parleremo.

Dare Indietro

Ciao! Eccoci qui.

Oggi faremo un altro passo verso il nostro Albero. Verso la nostra Storia Personale.

E per questo bisogna onorare la grande Legge di Madre Terra:

Dare Indietro.

Offerta.

Sacrum Facere: Sacrificio. Rendere Sacro

Così per camminare in Bellezza verso il nostro Albero Madre andremo con un’Offerta.

Cosa amate mangiare?

Fate una lista. Aggiungeremo qualche elemento e saremo pronti.

L’Offerta. Il Dare Indietro riporta Armonia a tutte le nostre Relazioni.

Riporta Integrità in noi stessi e in tutto ciò che ci circonda.

In tutti gli Esseri Senzienti, Visibili ed Invisibili.

Così fate una lista dei vostri cibi preferiti.
A domani!